PROGETTO QLOUD SCUOLA: VERSO UNA NUOVA PEDAGOGIA DELLA LETTURA

Progetto Qloud Scuola è un Ente [wiki title="Organizzazione_non_a_scopo_di_lucro"]Non Profit[/wiki] di ricerca e innovazione per la promozione della lettura, che opera sostenendo concretamente le biblioteche e in particolare le biblioteche scolastiche. La ricerca e l'innovazione del nostro Ente sono nel mondo digitale ma la nostra azione si svolge nel mondo reale del libro e della biblioteca nella Scuola.
Sul modello degli Enti di Ricerca Internazionali, Progetto Qloud Scuola fa sperimentazione e ricerca in ambito digitale, fa sviluppo e innovazione nell'ambito del software [wiki title="Open_source"]Open Source[/wiki], fa formazione ed educazione nel campo della lettura e del libro, della biblioteconomia e delle scienze dell'informazione. Progetto Qloud Scuola propone una nuova visione integrata che afferma la complementarietà tra gli obiettivi della cultura, della scuola e dell'informazione, verso un unico traguardo di miglioramento personale, umano e sociale. Il nostro cammino è verso una nuova Pedagogia della Lettura nella Scuola.
Il Comitato Scientifico di Progetto Qloud Scuola propone una visione molto concreta dell'innovazione: per noi lo scopo della ricerca è trovare soluzioni efficaci ai problemi dell'abbandono della lettura e dell'[wiki title="Analfabetismo_funzionale"]analfabetismo funzionale[/wiki], piaghe che si diffondono drammaticamente nel nostro paese, soprattutto tra i ragazzi in età di obbligo scolastico. Non ci interessano astratte speculazioni teoriche di piglio accademico: noi vogliamo contribuire a risolvere un problema che diventa ogni giorno più grande sotto gli occhi di tutti. E abbiamo scelto la Biblioteca Scolastica per avviare questo percorso di ricerca e innovazione..
L'Ente Non Profit Progetto Qloud Scuola mantiene, sviluppa e distribuisce gratuitamente nelle scuole italiane la Piattaforma Qloud.scuola, la più diffusa piattaforma per la gestione delle biblioteche scolastiche in Italia. Si occupa di farla crescere e di adeguarla alle esigenze di tutte le scuole che la utilizzano, lavorando quotidianamente con gli studenti e con i docenti e seguendo le loro indicazioni di miglioramento e i loro suggerimenti di espansione. Per noi i concetti di [wiki title="Open_source"]Open Source[/wiki] e [wiki title="Organizzazione_non_a_scopo_di_lucro"]Non Profit[/wiki] devono essere intrinsecamente legati tra loro, a garanzia di una reale gratuità.
Il Progetto Qloud Scuola è nato nel 2016 dalla volontà di progettisti e sviluppatori software, attivi da molti anni nel mondo delle biblioteche, di dare un'opportunità gratuita di innovazione alle scuole italiane. Progettare e costruire una piattaforma completamente gratuita e open source per le biblioteche scolastiche è stato solo il primo passo. Quel giorno è nata Qloud Scuola. Ma quando la piattaforma Qloud Scuola si è diffusa in ogni regione italiana e poi in ogni provincia, ci siamo resi conto di aver risposto concretamente ad un bisogno reale ed abbiamo deciso di fare di più. Così è nato l'Ente non profit Progetto Qloud Scuola, che sta aprendo la strada ad una nuova Pedagogia della Lettura nella Scuola.
Progetto Qloud Scuola cerca e consolida alleanze nel mondo dell'università, della ricerca e della cultura: chiunque voglia concretamente contribuire ai nostri obiettivi, per noi è il benvenuto. Nel nostro Comitato Scientifico abbiamo Bibliotecari, [wiki title="Scienza_dei_dati"]Data Scientist[/wiki], Progettisti e Sviluppatori Software che sono affermati relatori in ambito accademico e istituzionale a livello nazionale e internazionale, ma che vogliono poter confrontare le proprie idee con docenti universitari, con il corpo docente della scuola, con professionisti del mondo del libro e dell'editoria, con il mondo della cultura e con gli studenti, per accogliere sempre nuove suggestioni e nuove esperienze.

Se Progetto Qloud Scuola ti interessa e vuoi saperne di più lascia qui sotto i tuoi dati e ti contatteremo.